Il nodo alla gola può essere di origine Gnatologica?

Email del 21 marzo 2020

Oggetto: Nodo alla gola

Salve.Da agosto soffro di nodo alla gola.Ad agosto avevo anche cefalee e dolori in prossimita delle orecchie.Poi questi sono scomparsi.Ora ho la sensazione di nodo alla gola e dolore alla mandibola.Mi viene sempre di muoverla.Non degrigno i dentiCosa posso fare?

[email firmata]

Risposta del 21 marzo 2020

Il nodo alla gola potrebbe essere il risultato di una "torsione" della mandibola.

Quando inghiottiamo prima mettiamo i denti a contatto, e poi parte la deglutizione con il costrittore superiore della faringe insieme alla contrazione di muscoli, come lo stilo glosso, che spingono la lingua indietro.

Se la mandibola non è centrata si può formare il nodo alla gola.

Cosa può fare?

Bisogna vedere se è vittima di questo meccanismo o no. I sintomi che lei riferisce potrebbero essere di origine gnatologica.

Visitiamo in Via Aterno 9 00198 Roma tel 068546086 [...]

Distinti Saluti

Dott. Giorgio Chiogna

Author Info

Dott. Giorgio Chiogna

Dott. Giorgio Chiogna, PRESIDENTE e SOCIO FONDATORE di A.G.O. o.n.l.u.s. (Associazione Gnatologica Odontoiatrica) Specializzato in ODONTOSTOMATOLOGIA e GNATOLOGIA