La visita Gnatologica

La visita Gnatologica è una visita medica specialistica a tutti gli effetti.

Si tratta, fondamentalmente, di un approfondito colloquio con il paziente relativamente ai sintomi riscontrati, alle condizioni e alle abitudini di vita ecc., seguito da un semplice "esame visivo" del volto, dello stato della bocca e dei suoi movimenti, per individuare eventuali problemi malformativi (genetici) o di crescita facciale, oppure malfunzionamenti o disordini in genere dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM)

La visita, se condotta da medici specialisti come avviene in A.G.O., è in genere sufficiente a confermare o escludere che la sintomatologia lamentata dal paziente sia dovuta a qualsiasi tipo di disordine dell’articolazione temporo-mandibolare eventualmente riscontrato (non è sempre detto, infatti, che una eventuale problematica abbia necessariamente risvolti algici).

Nel caso in cui una correlazione venga confermata, la visita serve anche ad anticipare al paziente quello che potrebbe essere il suo percorso terapeutico; se la prospettiva di tale percorso non fosse gradita, permette quindi di evitare inutili perdite di tempo e di denaro in ricerche diagnostiche. Queste, infatti, sono necessarie al professionista per condurre meglio la futura terapia ma, in genere, non sono quasi mai necessarie alla diagnosi; diagnosi che, il più delle volte, è individuata durante la visita Gnatologica stessa.

Nel caso in cui, invece, una correlazione non fosse confermata, il paziente potrebbe anche essere indirizzato verso un altro specialista.

E’ possibile essere visitati direttamente presso la sede A.G.O. di Via Aterno 9, a Roma

CONTATTACI SUBITO PER UN APPUNTAMENTO