Trattamento dei casi complessi in odontoiatria – PARTE II – Seconda Edizione

QUESTO CORSO E' TEMINATO

ORGANIZZAZIONE
DESCRIZIONE DEL CORSO

Trattamento dei casi complessi in odontoiatria – PARTE II

Corso propedeutico di secondo livello per il trattamento dei casi complessi in odontoiatria.

Prevede tre sessioni di due giorni ognuna dal 13 settembre al 26 ottobre 2013 (vedi programma).

La terapia odontoiatrica attuale implica di per sé un impatto “funzionale”. La nostra professione ha stravolto il paradigma del suo orizzonte terapeutico: al dentista ricorrono pazienti con problematiche cliniche complesse del distretto cranio-cervico-facciale correlate o meno a problemi posturali. 

La riabilitazione protesica e la terapia ortodontica necessitano di una analisi morfo-funzionale per evitare danni all’ATM, contemporaneamente, sempre più spesso, siamo chiamati ad intervenire su pazienti già disfunzionali. La protesi non può essere ridotta all'emergenza né l’ortodonzia all'allineamento interarcata. La risoluzione dei problemi va di pari passo alle conoscenze atte a evitarli.

La scuola Viennese e la scuola ortodontica nipponica hanno realizzato un protocollo per affrontare con semplicità i problemi collegati alla riabilitazione protesica e all'ortognatodonzia. La stessa analisi morfo funzionale che è essenziale in protesi è indispensabile per la piena comprensione del caso ortodontico in particolare nei casi “chirurgici” associati a sintomi disfunzionali che accompagnano i disordini dell’ATM.

In particolare ogni intervento odontoiatrico è preceduto da una esame clinico del distretto cranio-cervico mandibolare che nel corso si impara a svolgere con l’ausilio di una scheda clinica. I pazienti disfunzionali sono esaminati con l’axiografia sam, condilografia Girrbach. I dati vengono utilizzati per programmare il bite o l’articolatore per eventuale ceratura. A inizio terapia viene valutata la simmetria e il momento torsionale esercitato sul collo dai muscoli della masticazione con l'elettro miografia di superficie e relativo P.O.C. secondo i principi della scuola del prof. V. Ferrario dell’università di Milano.

I dati vengono usati per controllare la validità della riabilitazione protesica-ortognatica a inizio e fine terapia.

Questa che viene presentata è la sistematica attuale razionale e semplificata per la risoluzione delle problematiche cliniche che configureranno il paradigma dell’odontoiatria del terzo millennio.

DOCENTI
Please specify image url

Dott. Giorgio Chiogna, Presidente A.G.O.

Presidente di A.G.O. o.n.l.u.s. nato a Roma il 22.05.1951, residente Roma.

Laureato in Medicina e Chirurgia il 28.07.1977 e specializzato in Odontostomatologia nel luglio del 1982 presso l’università La Sapienza di Roma.

Responsabile del servizio di Gnatologia presso la Fondazione Don C. Gnocchi o.n.l.u.s santa Maria della pace Roma dalla sua creazione.

Odontostomatologo, Gnatologo
PROGRAMMA DEL CORSO

Il 60% del corso si svolge in prove pratiche e si compone di tre incontri di due giorni per un totale di ore 78.

Dott. Giorgio Chiogna

Venerdì ore 9:00-17:00 - Sabato ore 9:00-14:00

Trattamento dei casi complessi in odontoiatria parte II - Corso propedeutico di secondo livello per il trattamento dei casi complessi in odontoiatria - 1° INCONTRO

  • Costruzione del modello funzionale in odontostomatologia
  • Condilografia elettronica: il programma gamma e l’articolatore Ghirrbach SL
  • Montaggio in asse cerniera individuale e in arco anatomico
  • Impronte-sviluppo, split cast
  • Cere di centrica-di reference-in RP-in DRP
  • CPM o misuratore della posizione condilare

Dott. Giorgio Chiogna

Giovedì ore 9:00-17:00 - Venerdì ore 9:00-14:00

Trattamento dei casi complessi in odontoiatria parte II - Corso propedeutico di secondo livello per il trattamento dei casi complessi in odontoiatria - 2° INCONTRO

  • Cefalometria in protesi: dimensione verticale - trapezio viennese - angolo di disclusione - guida anteriore.
  • Anatomia funzionale dell’ATM: muscoli - vettori - nervi cranici
  • La posizione terapeutica: bite centrici, eccentrici e in delta y: costruzione di bite in terapia e programmati di finalizzazione ortodontica.
  • CPV o variatore della posizione condilare

Dott. Giorgio Chiogna

Venerdì ore 9:00-17:00 - Sabato ore 9:00-14:00

Trattamento dei casi complessi in odontoiatria parte II - Corso propedeutico di secondo livello per il trattamento dei casi complessi in odontoiatria - 3° INCONTRO

  • Il brux checker per la gestione del bruxismo
  • Elettromiografia con il POC a sei canali.
.

COME PARTECIPARE

Iscrizione: Gli interessati a partecipare al corso sono pregati di rivolgersi al sig. Antonio Mordente, tel. 339.4620723, e-mail: antoniomordente@alice.it.

MASSIMO 10 POSTI DISPONIBILI

La sede del Corso: ROMA, Via Aterno 9, sede dell’Associazione Gnatologia Odontoiatrica (A.G.O. o.n.l.u.s.)

Costo: €.3000

RIASSUNTO

ORGANIZZAZIONE: A.G.O. o.n.l.u.s.

Web : gnatologia.org

INIZIO: 13 SETTEMBRE 2013

Via Aterno 9 Roma

DURATA: 1 mese e mezzo per un totale di 6 giorni

Email : antoniomordente@alice.it

.